1 settimana fa

Akademia Sant'Anna

Akademia Sant'Anna e TrovaWeb insieme per la stagione 2021/2022

Akademia Sant’Anna è lieta di ufficializzare la prestigiosa partnership con TrovaWeb, azienda messinese divenuta leader nel panorama dei servizi web, che affiancherà la società di pallavolo femminile a partire dalla stagione 2021/2022.

TrovaWeb, come Akademia Sant'Anna, è una realtà giovanissima tutta messinese e, quindi, sposa in pieno la filosofia e la policy sportiva della società cara al presidente Fabrizio Costantino. Nello specifico TrovaWeb è una Startup Tecnologica Innovativa che ha per oggetto la realizzazione di Servizi Web ad alto valore tecnologico. È un Circuito Editoriale Multimediale formato da 12 portali che sviluppano strategie di Marketing Digitale e Tecniche SEO finalizzate al potenziamento della comunicazione sul web, volte alla valorizzazione e alla visibilità di imprese, aziende, professionisti, società e realtà commerciali di ogni categoria.

L’accordo di partnership, funzionale all’ulteriore crescita sportiva di Akademia Sant'Anna nel panorama nazionale, si svilupperà attraverso la realizzazione di strategie congiunte che saranno perfezionate nel corso dei prossimi mesi, con lo scopo di rafforzare il percorso di crescita comune delle due realtà a livello nazionale, partendo proprio dal contesto territoriale messinese.

#news
... Leggi di piùLeggi di meno

Akademia SantAnna e TrovaWeb insieme per la stagione 2021/2022

Akademia Sant’Anna è lieta di ufficializzare la prestigiosa partnership con TrovaWeb, azienda messinese divenuta leader nel panorama dei servizi web, che affiancherà la società di pallavolo femminile a partire dalla stagione 2021/2022.

TrovaWeb, come Akademia SantAnna, è una realtà giovanissima tutta messinese e, quindi, sposa in pieno la filosofia e la policy sportiva della società cara al presidente Fabrizio Costantino. Nello specifico TrovaWeb è una Startup Tecnologica Innovativa che ha per oggetto la realizzazione di Servizi Web ad alto valore tecnologico. È un Circuito Editoriale Multimediale formato da 12 portali che sviluppano strategie di Marketing Digitale e Tecniche SEO finalizzate al potenziamento della comunicazione sul web, volte alla valorizzazione e alla visibilità di imprese, aziende, professionisti, società e realtà commerciali di ogni categoria.

L’accordo di partnership, funzionale all’ulteriore crescita sportiva di Akademia SantAnna nel panorama nazionale, si svilupperà attraverso la realizzazione di strategie congiunte che saranno perfezionate nel corso dei prossimi mesi, con lo scopo di rafforzare il percorso di crescita comune delle due realtà a livello nazionale, partendo proprio dal contesto territoriale messinese.

#news

1 settimana fa

Akademia Sant'Anna

Trascorse le festività Pasquali, con staff tecnico e atlete che hanno passato questi giorni a casa con i propri cari, da oggi, dopo il consueto screening anti-covid, le ragazze della Sicom Akademia Sant’Anna si ritroveranno al Palatracuzzi per iniziare a preparare l’ultima fase del torneo che le vedrà partecipare ai playoff per la promozione in A2. La squadra sia domani che venerdì mattina sarà impegnata nella consueta seduta di pesi, nel pomeriggio invece si ritroverà presso l’impianto di Via Rocca Guelfonia per svolgere gli allenamenti tecnici agli ordini dello staff tecnico guidato da Nino Gagliardi.
Al gruppo si è aggregata Fabiola Ferro, ultimo innesto della Sicom Akademia Sant’Anna, che darà un grande supporto, soprattutto grazie all’indiscussa esperienza maturata nei tanti campionati di serie B1 disputati.
Il gruppo è entusiasta di proseguire quel percorso iniziato brillantemente con l’obiettivo di chiuderlo nel migliore dei modi.

#news
... Leggi di piùLeggi di meno

Trascorse le festività Pasquali, con staff tecnico e atlete che hanno passato questi giorni a casa con i propri cari, da oggi, dopo il consueto screening anti-covid, le ragazze della Sicom Akademia Sant’Anna si ritroveranno al Palatracuzzi per iniziare a preparare l’ultima fase del torneo che le vedrà partecipare ai playoff per la promozione in A2. La squadra sia domani che venerdì mattina sarà impegnata nella consueta seduta di pesi, nel pomeriggio invece  si ritroverà presso l’impianto di Via Rocca Guelfonia per svolgere gli allenamenti tecnici agli ordini dello staff tecnico guidato da Nino Gagliardi.
Al gruppo si è aggregata Fabiola Ferro, ultimo innesto della Sicom Akademia Sant’Anna, che darà un grande supporto, soprattutto grazie all’indiscussa esperienza maturata nei tanti campionati di serie B1 disputati.
Il gruppo è entusiasta di  proseguire quel percorso iniziato brillantemente con l’obiettivo di chiuderlo nel migliore dei modi.

#news

1 settimana fa

Akademia Sant'Anna

Dopo aver raggiunto il 2° posto nel girone Akademia Sant’Anna guarda con ottimismo ed orgoglio ai Play-Off, al via dal prossimo 15 maggio. Per affrontare al meglio il rush finale, con la nuova formula stabilita dalla Federvolley, la formazione messinese si regala un prezzo pregiato: alla corte di Nino Gagliardi, infatti, si aggiunge Fabiola Ferro.

Classe 1986, modicana, Fabiola Ferro giunge in riva allo Stretto dopo aver lottato in questa stagione con la maglia della PVT Modica portandola, da capitano, ad un solo punto dal 4° posto, l’ultimo utile per l’accesso alla seconda fase del torneo.
Un curriculum di tutto rispetto per la 34enne Schiacciatrice della Contea, che vanta tantissimi campionati di vertice nelle serie nazionali ed una storia personale legata indissolubilmente a quella di una Società storica come la PVT, che nel panorama pallavolistico italiano si è sempre distinta per serietà e competenza.
La dirigenza di Akademia Sant’Anna, con in testa il presidente Fabrizio Costantino, nell’esprimere la grande soddisfazione per la conclusione positiva dell’operazione, ringrazia per la disponibilità e per la collaborazione la PVT. Sotto la maglia di Akademia, nelle prossime gare, batterà forte un cuore rosso/blu modicano DOC.
Pronta alla nuova avventura, Fabiola ha espresso, come giusto che sia, parole di elogio per quella che è da sempre stata la sua famiglia sportiva ed anche per Akademia che, per qualche mese, diventerà la sua nuova casa.

“L’emergenza sanitaria legata al covid-19 ha modificato più volte una stagione davvero complicata e difficile - Queste le prime battute di Fabiola Ferro - L’infortunio del nostro centrale Erika Dell’Ermo e l’avvicendamento in panchina non hanno certo aiutato la squadra a potersi esprimere al meglio, nonostante questo siamo cresciuti costantemente e abbiamo migliorato il nostro gioco. Al termine delle 10 gare la Fipav ha deciso di rimodulare la seconda fase del campionato lasciando fuori le ultime due classificate di ogni mini girone, estromettendoci di fatto dai giochi per un solo punto. In quest’ultimo anno purtroppo tutto è condizionato dal Covid e ci siamo per forza di cose dovuti abituare a vivere alla giornata, accettando le decisioni della Federazione, non senza rammarico. Appena ufficializzata la nuova formula, durante una chiacchierata con Nino Gagliardi che spesso ho sentito durante il campionato, è venuta fuori l’dea di poter essere utile alla causa Akademia. Fermo restando che Modica è e resterà casa mia, solo la “chiamata” e l’interessamento di Nino poteva stuzzicarmi a tal punto da farmi rimettere in gioco altrove. Il rapporto con Nino nasce da lontano (Potenza 2007/2008) e mai si è interrotto. Un rapporto contraddistinto da tanta stima per il lavoro in palestra e per l’aspetto umano. Mi auguro di poter essere utile in questi playoff, ripagando la stima di Nino e di una realtà giovane ed ambiziosa della mia Sicilia come l’Akademia Sant’Anna del presidente Fabrizio Costantino, che mi ha fatto una buona impressione fin dai primi contatti e del quale si parla già un gran bene”.

#akademiasantanna #playoff #serieB1 #news
... Leggi di piùLeggi di meno

Dopo aver raggiunto il 2° posto nel girone Akademia Sant’Anna guarda con ottimismo ed orgoglio ai Play-Off, al via dal prossimo 15 maggio. Per affrontare al meglio il rush finale, con la nuova formula stabilita dalla Federvolley, la formazione messinese si regala un prezzo pregiato: alla corte di Nino Gagliardi, infatti, si aggiunge Fabiola Ferro.

Classe 1986, modicana, Fabiola Ferro giunge in riva allo Stretto dopo aver lottato in questa stagione con la maglia della PVT Modica portandola, da capitano, ad un solo punto dal 4° posto, l’ultimo utile per l’accesso alla seconda fase del torneo.
Un curriculum di tutto rispetto per la 34enne Schiacciatrice della Contea, che vanta tantissimi campionati di vertice nelle serie nazionali ed una storia personale legata indissolubilmente a quella di una Società storica come la PVT, che nel panorama pallavolistico italiano si è sempre distinta per serietà e competenza.
La dirigenza di Akademia Sant’Anna, con in testa il presidente Fabrizio Costantino, nell’esprimere la grande soddisfazione per la conclusione positiva dell’operazione, ringrazia per la disponibilità e per la collaborazione la PVT. Sotto la maglia di Akademia, nelle prossime gare, batterà forte un cuore rosso/blu modicano DOC.
Pronta alla nuova avventura, Fabiola ha espresso, come giusto che sia, parole di elogio per quella che è da sempre stata la sua famiglia sportiva ed anche per Akademia che, per qualche mese, diventerà la sua nuova casa.

“L’emergenza sanitaria legata al covid-19 ha modificato più volte una stagione davvero complicata e difficile - Queste le prime battute di Fabiola Ferro - L’infortunio del nostro centrale Erika Dell’Ermo e l’avvicendamento in panchina non hanno certo aiutato la squadra a potersi esprimere al meglio, nonostante questo siamo cresciuti costantemente e abbiamo migliorato il nostro gioco. Al termine delle 10 gare la Fipav ha deciso di rimodulare la seconda fase del campionato lasciando fuori le ultime due classificate di ogni mini girone, estromettendoci di fatto dai giochi per un solo punto. In quest’ultimo anno purtroppo tutto è condizionato dal Covid e ci siamo per forza di cose dovuti abituare a vivere alla giornata, accettando le decisioni della Federazione, non senza rammarico. Appena ufficializzata la nuova formula, durante una chiacchierata con Nino Gagliardi che spesso ho sentito durante il campionato, è venuta fuori l’dea di poter essere utile alla causa Akademia. Fermo restando che Modica è e resterà casa mia, solo la “chiamata” e l’interessamento di Nino poteva stuzzicarmi a tal punto da farmi rimettere in gioco altrove. Il rapporto con Nino nasce da lontano (Potenza 2007/2008) e mai si è interrotto. Un rapporto contraddistinto da tanta stima per il lavoro in palestra e per l’aspetto umano. Mi auguro di poter essere utile in questi playoff, ripagando la stima di Nino e di una realtà giovane ed ambiziosa della mia Sicilia come l’Akademia Sant’Anna del presidente Fabrizio Costantino, che mi ha fatto una buona impressione fin dai primi contatti e del quale si parla già un gran bene”.

#akademiasantanna #playoff #serieB1 #news

 

Commenta su Facebook

Benvenuta nella famiglia Akkademia

Ben arrivata 💪💪💪

Complimenti alla società, grande giocatrice! 👏👏

Fabiola Ferro pazzesca 💪🏻❤️

Ben arrivata ottimo aquisto

Benvenuta...

+ Vedi altri commenti

3 settimane fa

Akademia Sant'Anna

La Sicom Akademia Sant’Anna vince e conserva il secondo posto

La Sicom Akademia Sant’Anna si tiene stretta il secondo posto vincendo lo scontro diretto contro la Rizzotti Design Catania.

Che sarebbe stata una partita equilibrata e giocata punto a punto era una delle previsioni della vigilia. E così, infatti, è stato. Nel primo set si è giocato sempre sull’altalena con le due squadre che hanno camminato a braccetto sino al 15-15, poi l’Akademia Sant’Anna ha preso un minimo margine di due punti cresciuto sino al 22-17 grazie alle buone scelte di Giordano in regia. Il time out chiamato da Catania non ha avuto effetto perché le messinesi sono rimaste concentrate nel chiudere il set.

La reazione della Rizzotti Design c’è stata nel secondo parziale, partito sempre nel segno dell’equilibrio prima di un turno di battuta della Muzi (la migliore delle ospiti) con tre aces che ha portato le catanesi avanti di sei punti (11-17). Qui arriva lo scatto d’orgoglio della Sicom che trascinata dal turno di battuta forzato di Marianna Iannone ha recuperato e sorpassato (21-19) le etnee con un break di 10-2. La rimonta ha galvanizzato la squadra di Nino Gagliardi che poi ha chiuso il set a proprio favore senza difficoltà.

La partita che sembrava in discesa per la Sicom Akademia si riapre nel terzo set che comunque le messinesi avevano iniziato nel migliore dei modi andando avanti sino al 15-12. La Rizzotti, però, non ha mollato ed è riuscita ad agguantare il pari sul 20-20. Ma tre errori consecutivi di Composto, Escher e Iannone mettono sul piatto di Catania il terzo set.

L’errore di sottovalutazione del terzo set è una lezione per Composto e compagne che, però, nel quarto parziale partono malino dando un vantaggio di tre punti (1-4) alle etnee. Ma qui scatta la molla per le messinesi che non solo recuperano ma, inoltre, aumentano sempre più il vantaggio arrivando prima al 16-11. Le schiacciate di Marino, Escher e Iannone incrementano ancora sino al 22-13 ma poi le padrone di casa sembrano sedersi nuovamente. Catania risale sul 22-17 costringendo Gagliardi a chiamare time out dal quale esce fuori la reazione delle messinesi che accelerano e chiudono in bellezza. Il secondo posto nel minigirone è della Sicom che, adesso, resta in attesa di conoscere con quale formula proseguirà il campionato.



Il tabellino



Sicom Akademia Sant’Anna - Rizzotti Design Catania 3-1 (25-18; 25-21; 22-25; 25-19)



SiCom Akademia Messina: Giordano 1, Iannone 10, Marino 14, Escher 14, Composto 12, Bilardi 6, Giudice (l), Rotella, Torre, Pugliatti, Boffi, Bontorno, Gueli. All.: Nino Gagliardi.

Rizzotti CT: Muzi 20, Monzio Compagnoni 9, Agbortabi 3, De Luca, Oggioni 10, Messaggi 2, Minervini, Belluomo, Pezzotti 1, Conti 3, Bonaccorso G. (l), Lombardo, Musumeci. All. Marco Relato.

Arbitri: Vincenzo Emma di Enna e Giuseppe Pampalone di Palermo

Parziali: 25-18; 25-21; 22-25; 25-19

#news
... Leggi di piùLeggi di meno

La Sicom Akademia Sant’Anna vince e conserva il secondo posto 

La Sicom Akademia Sant’Anna si tiene stretta il secondo posto vincendo lo scontro diretto contro la Rizzotti Design Catania.

Che sarebbe stata una partita equilibrata e giocata punto a punto era una delle previsioni della vigilia. E così, infatti, è stato. Nel primo set si è giocato sempre sull’altalena con le due squadre che hanno camminato a braccetto sino al 15-15, poi l’Akademia Sant’Anna ha preso un minimo margine di due punti cresciuto sino al 22-17 grazie alle buone scelte di Giordano in regia. Il time out chiamato da Catania non ha avuto effetto perché le messinesi sono rimaste concentrate nel chiudere il set.

La reazione della Rizzotti Design c’è stata nel secondo parziale, partito sempre nel segno dell’equilibrio prima di un turno di battuta della Muzi (la migliore delle ospiti) con tre aces che ha portato le catanesi avanti di sei punti (11-17). Qui arriva lo scatto d’orgoglio della Sicom che trascinata dal turno di battuta forzato di Marianna Iannone ha recuperato e sorpassato (21-19) le etnee con un break di 10-2. La rimonta ha galvanizzato la squadra di Nino Gagliardi che poi ha chiuso il set a proprio favore senza difficoltà.

La  partita che sembrava in discesa per la Sicom Akademia si riapre nel terzo set che comunque le messinesi avevano iniziato nel migliore dei modi andando avanti sino al 15-12. La Rizzotti, però, non ha mollato ed è riuscita ad agguantare il pari sul 20-20. Ma tre errori consecutivi di Composto, Escher e Iannone mettono sul piatto di Catania il terzo set.

L’errore di sottovalutazione del terzo set è una lezione per Composto e compagne che, però, nel quarto parziale partono malino dando un vantaggio di tre punti (1-4) alle etnee. Ma qui scatta la molla per le messinesi che non solo recuperano ma, inoltre, aumentano sempre più il vantaggio arrivando prima al 16-11. Le schiacciate di Marino, Escher e Iannone incrementano ancora sino al 22-13 ma poi le padrone di casa sembrano sedersi nuovamente. Catania risale sul 22-17 costringendo Gagliardi a chiamare time out dal quale esce fuori la reazione delle messinesi che accelerano e chiudono in bellezza. Il secondo posto nel minigirone è della Sicom che, adesso, resta in attesa di conoscere con quale formula proseguirà il campionato.

 

Il tabellino

 

Sicom Akademia Sant’Anna - Rizzotti Design Catania 3-1 (25-18; 25-21; 22-25; 25-19)

 

SiCom Akademia Messina: Giordano 1, Iannone 10, Marino 14, Escher 14, Composto 12, Bilardi 6, Giudice (l), Rotella, Torre, Pugliatti, Boffi, Bontorno, Gueli. All.: Nino Gagliardi.

Rizzotti CT: Muzi 20, Monzio Compagnoni 9, Agbortabi 3, De Luca, Oggioni 10, Messaggi 2, Minervini, Belluomo, Pezzotti 1, Conti 3, Bonaccorso G. (l), Lombardo, Musumeci. All. Marco Relato.

Arbitri: Vincenzo Emma di Enna e Giuseppe Pampalone di Palermo

Parziali: 25-18; 25-21; 22-25; 25-19

#news

3 settimane fa

Akademia Sant'Anna

Domani Sicom Costantino Akademia Sant'Anna Messina - Pallavolo Sicilia Catania, Gagliardi Nino: «Nessuno ad inizio stagione poteva immaginare questa classifica»

#news
... Leggi di piùLeggi di meno

3 settimane fa

Akademia Sant'Anna

Si chiude il minigirone della prima fase. Domani al PalaTracuzzi arriva la Pallavolo Sicilia, la Sicom Akademia Sant’Anna punta a conservare il secondo posto.

Ultima giornata della prima fase del campionato di serie B1 femminile per la Sicom Akademia Sant’Anna Messina. Domani al PalaTracuzzi arriva la Pallavolo Sicilia, terza ad un punto dalle messinesi. In palio c’è il secondo posto in classifica, posizione di prestigio in vista della seconda fase del torneo che potrebbe subire un rinvio.
Le ragazze di Nino Gagliardi hanno già messo alle spalle la sconfitta contro Aragona e in settimana hanno lavorato duro in vista della gara di domani. «Abbiamo subito archiviato la partita di Agrigento e siamo proiettati a quella contro Catania. Entrambe possiamo puntare al secondo posto e, in qualunque maniera finirà, il nostro risultato sarà comunque positivo perché ad inizio anno non era assolutamente preventivabile una classifica del genere. La prendiamo così com'è e cerchiamo di portare a casa questo secondo posto che, in prospettiva della seconda fase che ancora non si sa come sarà strutturata, potrebbe essere un buon trampolino di lancio per viverla da protagonisti».
All’andata la Sicom Akademia ha vinto una gara combattuta più di quello che dice lo 0-3 finale, ma proprio contro la Pallavolo Sicilia in precampionato sono arrivate solo sconfitte. Ecco perché Composto e compagne non la sottovalutano. «Riavvolgendo il nastro – conferma Gagliardi – c’è da stare attenti. La partita di andata non fu certamente una passeggiata ma siamo stati molto bravi nel metterle in difficoltà sfruttando le loro situazioni negative. Abbiamo giocato punto a punto e palla su palla quindi dobbiamo essere molto molto attenti, ricordando quanta fatica abbiamo fatto nel precampionato. Non arà una partita facile, la stiamo preparando per centrare una vittoria che sarebbe importante».
Appuntamento, quindi, dalle 17 al PalaTracuzzi con diretta della partita sulle pagine YouTube e Facebook ufficiali di Akademia Sant’Anna.

#news
... Leggi di piùLeggi di meno

Si chiude il minigirone della prima fase. Domani al PalaTracuzzi arriva la Pallavolo Sicilia, la Sicom Akademia Sant’Anna punta a conservare il secondo posto. 

Ultima giornata della prima fase del campionato di serie B1 femminile per la Sicom Akademia Sant’Anna Messina. Domani al PalaTracuzzi arriva la Pallavolo Sicilia, terza ad un punto dalle messinesi. In palio c’è il secondo posto in classifica, posizione di prestigio in vista della seconda fase del torneo che potrebbe subire un rinvio. 
Le ragazze di Nino Gagliardi hanno già messo alle spalle la sconfitta contro Aragona e in settimana hanno lavorato duro in vista della gara di domani. «Abbiamo subito archiviato la partita di Agrigento e siamo proiettati a quella contro Catania. Entrambe possiamo puntare al secondo posto e, in qualunque maniera finirà, il nostro risultato sarà comunque positivo perché ad inizio anno non era assolutamente preventivabile una classifica del genere. La prendiamo così comè e cerchiamo di portare a casa questo secondo posto che, in prospettiva della seconda fase che ancora non si sa come sarà strutturata, potrebbe essere un buon trampolino di lancio per viverla da protagonisti». 
All’andata la Sicom Akademia ha vinto una gara combattuta più di quello che dice lo 0-3 finale, ma proprio contro la Pallavolo Sicilia in precampionato sono arrivate solo sconfitte. Ecco perché Composto e compagne non la sottovalutano. «Riavvolgendo il nastro – conferma Gagliardi – c’è da stare attenti. La partita di andata non fu certamente una passeggiata ma siamo stati molto bravi nel metterle in difficoltà sfruttando le loro situazioni negative.  Abbiamo giocato punto a punto e palla su palla quindi dobbiamo essere molto molto attenti, ricordando quanta fatica abbiamo fatto nel precampionato. Non arà una partita facile, la stiamo preparando per centrare una vittoria che sarebbe importante». 
Appuntamento, quindi, dalle 17 al PalaTracuzzi con diretta della partita sulle pagine YouTube e Facebook ufficiali di Akademia Sant’Anna.

#news

 

Commenta su Facebook

potete chiedere al mister Gagliardi Nino se ha messo in moto......?

3 settimane fa

Akademia Sant'Anna

Partita la settimana che porta all’ultima gara del minigirone del campionato di serie B1. Sabato al PalaTracuzzi (inizio alle 17) arriverà la Pallavolo Sicilia di Catania. A presentare il momento della Sicom Akademia Sant’Anna ci pensa la giovane schiacciatrice Marta Pugliatti: «Vogliamo vincere per chiudere bene il minigirone», ha detto ai microfoni della società.

#news
... Leggi di piùLeggi di meno

3 settimane fa

Akademia Sant'Anna

Messa alle spalle la sconfitta di Agrigento, da oggi le ragazze della Sicom Akademia Sant’Anna si concentrano sull’ultimo impegno del minigirone del torneo di B1. La squadra si è ritrovata questa mattina per una seduta di pesi, quindi nel pomeriggio ha svolto il primo allenamento tecnico al PalaTracuzzi agli ordini dello staff tecnico guidato da Nino Gagliardi.
Il sestetto del presidente Fabrizio Costantino ha iniziato a preparare la gara di sabato prossimo (inizio alle 17) contro la Pallavolo Sicilia.
Domani è prevista una doppia seduta, così come venerdì con allenamenti specifici per palleggiatore e libero. Allenamento pomeridiano (con seduta) pesi, invece, per giovedì.
Gruppo motivato a chiudere bene per mettere al sicuro almeno il secondo posto ed eventualmente approfittare di un passo falso di Aragona a Reggio Calabria.

#news
... Leggi di piùLeggi di meno

Messa alle spalle la sconfitta di Agrigento, da oggi le ragazze della Sicom Akademia Sant’Anna si concentrano sull’ultimo impegno del minigirone del torneo di B1. La squadra si è ritrovata questa mattina per una seduta di pesi, quindi nel pomeriggio ha svolto il primo allenamento tecnico al PalaTracuzzi agli ordini dello staff tecnico guidato da Nino Gagliardi.
Il sestetto del presidente Fabrizio Costantino ha iniziato a preparare la gara di sabato prossimo (inizio alle 17) contro la Pallavolo Sicilia. 
Domani è prevista una doppia seduta, così come venerdì con allenamenti specifici per palleggiatore e libero. Allenamento pomeridiano (con seduta) pesi, invece, per giovedì. 
Gruppo motivato a chiudere bene per mettere al sicuro almeno il secondo posto ed eventualmente approfittare di un passo falso di Aragona a Reggio Calabria.

#news

4 settimane fa

Akademia Sant'Anna

Sicom Akademia Sant’Anna a testa alta dal big match contro Aragona

Stavolta non basta la voglia e la determinazione. La Sicom Akademia Sant’Anna esce sconfitta dallo scontro diretto contro la Seap Dalli Cardillo Aragona cedendo il primo posto in campionato. Ma le messinesi escono a testa alta contro la squadra più forte del girone, attrezzata per centrare la promozione in serie A2 e protagonista di una gara su livelli altissimi. Le ragazze di Gagliardi hanno provato a tenere testa alle agrigentine e per alcuni tratti ci sono anche riuscite ma nei momenti decisivi la squadra di Dagioni ha dimostrato di avere qualcosa in più.
Eppure, la Sicom Akademia aveva provato ad ingranare subito la marcia andando avanti 4-1 e restando in vantaggio sino al 9-7. La reazione di Aragona è stata diesel ma ha portato al vantaggio di Stival sul 12-10 e poi hanno aumentato il margine sino a chiudere il set.
Nel secondo parziale c’è equilibrio solo sino al 5-4 per le padrone di casa che poi accelerano e chiudono il set senza particolari affanni, arrivando anche ad un vantaggio di nove punti (16-7) che poi hanno potuto gestire.
Stesso motivo anche nell’ultimo set, con Messina in gara sino al 7-7 prima del break agrigentino di 7-0. Il 14-7 è un vantaggio che la Seap ha potuto gestire ancora limitando il tentativo di rimonta delle messinesi.
Per la Sicom Akademia, adesso, c’è da rimanere concentrati perché sabato prossimo al PalaTracuzzi arriverà la Pallavolo Sicilia Catania e c’è da difendere il secondo posto nel minigirone.

#news

Il tabellino

Seap Dalli Cardillo Aragona - Sicom Akademia Sant’Anna Messina 3-0 (25-19; 25-12; 25-20)

Seap Dalli Cardillo Aragona: Caracuta 1, Silotto, Baruffi, Ruffa, Beltrame, Dell’Amico, Borelli 4, Murri, Stival 20, Moneta 14, Cappelli 17, Micheletto 7, Vittorio (L). All. Dagioni.
Sicom Akademia Sant’Anna Messina: Rotella, Pugliatti (L2), Bilardi 2, Torre, Escher 6, Giudice (L1), Giordano 1, Iannone 8, Composto 4, Gueli, Boffi, Bontorno, Marino 12. All. Gagliardi.
Arbitri: Marigliano di Casarano e Russo di Savona
... Leggi di piùLeggi di meno

Sicom Akademia Sant’Anna a testa alta dal big match contro Aragona

Stavolta non basta la voglia e la determinazione. La Sicom Akademia Sant’Anna esce sconfitta dallo scontro diretto contro la Seap Dalli Cardillo Aragona cedendo il primo posto in campionato. Ma le messinesi escono a testa alta contro la squadra più forte del girone, attrezzata per centrare la promozione in serie A2 e protagonista di una gara su livelli altissimi. Le ragazze di Gagliardi hanno provato a tenere testa alle agrigentine e per alcuni tratti ci sono anche riuscite ma nei momenti decisivi la squadra di Dagioni ha dimostrato di avere qualcosa in più. 
Eppure, la Sicom Akademia aveva provato ad ingranare subito la marcia andando avanti 4-1 e restando in vantaggio sino al 9-7. La reazione di Aragona è stata diesel ma ha portato al vantaggio di Stival sul 12-10 e poi hanno aumentato il margine sino a chiudere il set. 
Nel secondo parziale c’è equilibrio solo sino al 5-4 per le padrone di casa che poi accelerano e chiudono il set senza particolari affanni, arrivando anche ad un vantaggio di nove punti (16-7) che poi hanno potuto gestire. 
Stesso motivo anche nell’ultimo set, con Messina in gara sino al 7-7 prima del break agrigentino di 7-0. Il 14-7 è un vantaggio che la Seap ha potuto gestire ancora limitando il tentativo di rimonta delle messinesi. 
Per la Sicom Akademia, adesso, c’è da rimanere concentrati perché sabato prossimo al PalaTracuzzi arriverà la Pallavolo Sicilia Catania e c’è da difendere il secondo posto nel minigirone. 

#news

Il tabellino

Seap Dalli Cardillo Aragona - Sicom Akademia Sant’Anna Messina 3-0 (25-19; 25-12; 25-20)

Seap Dalli Cardillo Aragona: Caracuta 1, Silotto, Baruffi, Ruffa, Beltrame, Dell’Amico, Borelli 4, Murri, Stival 20, Moneta 14, Cappelli 17, Micheletto 7, Vittorio (L). All. Dagioni.
Sicom Akademia Sant’Anna Messina: Rotella, Pugliatti (L2), Bilardi 2, Torre, Escher 6, Giudice (L1), Giordano 1, Iannone 8, Composto 4, Gueli, Boffi, Bontorno, Marino 12. All. Gagliardi.
Arbitri: Marigliano di Casarano e Russo di Savona

 

Commenta su Facebook

Bellissima partita...e due grandi squadre.. complimenti

4 settimane fa

Akademia Sant'Anna

🎤 verso Aragona - Akademia Sant’Anna, parla Alessandra Marino: “Sono i dettagli a fare la differenza. Sabato ce la vogliamo giocare”

#news
... Leggi di piùLeggi di meno

 

Commenta su Facebook

Che leadership Alessandra Marino

Leggi di più